Cos'è il Laboratorio contro la guerra infinita

Il Laboratorio contro la guerra infinita è un collettivo che organizza iniziative gratuite, con le quali si propone di promuovere sul territorio di Cologno Monzese cultura, dibattito, pensiero critico, e di favorire pratiche di vita e di socialità che siano altre rispetto al solo profitto economico e alla logica consumista.

È aperto a chiunque si riconosca nel nostro intento e rifiuti qualunque forma di discriminazione basata su orientamento sessuale, genere, religione, etnia, o al possesso o meno di documenti come permessi di soggiorno o richieste di asilo politico.
Non chiediamo soldi per diventarne parte.

È indipendente da partiti, organizzazioni religiose, sindacali, istituzionali.

Pratichiamo il metodo del consenso: tutte le decisioni sono prese all'unanimità in riunione, dando la possibilità a tutti i partecipanti di esprimere la propria opinione e discutendo eventuali divergenze, cercando sempre di trovare un punto di incontro che sia accettato da tutti.

Il collettivo si riunisce per discutere di quali iniziative organizzare (quasi) ogni lunedì alle 21.30 alla Casa in Movimento: se ti interessa partecipare alle nostre riunioni scrivici prima per essere sicur* di trovarci! (puoi farlo cliccando sul menu in alto "contattaci")

Se ti interessa saperne di più sulla nostra storia puoi leggere qui, mentre qui trovi la carta d'intenti che hanno sottoscritto le persone che hanno dato vita al collettivo

Iniziative / comunicazioni in evidenza

La Casa in Movimento non lascia. Raddoppia!

Il giorno 20 ottobre 2017 le associazioni della Casa in Movimento (Laboratorio contro la guerra infinita e Associazione Cultura Popolare) hanno firmato un contratto di affitto degli spazi di via Neruda 5 in cui hanno sede da ben undici anni. Si è trattato dell’ultimo capitolo di un conflitto con l’amministrazione comunale di Cologno Monzese che […]

Leggi tutto

La Casa in Movimento non lascia. Raddoppia!

Ultime iniziative

Quando eravamo noi – storie di migranti italiani | Domenica 17 febbraio

Un altro risultato del baratto culturale si aggiunge alla lista! Negli scorsi mesi abbiamo ospitato le prove del coro Cantolibero, “specializzato” in canti popolari; per ricambiare offrirà al territorio, negli spazi della Casa in Movimento, uno spettacolo che racconterà attraverso musica, canti e letture di articoli le vicende di tanti emigrati italiani dal periodo precedente l’unità fino […]

Continua a leggere

Presentazione di “FoResta in città” | 27 gennaio 2019

  Il baratto culturale, una delle pratiche della Casa in Movimento, continua a raccogliere frutti! È proprio grazie al baratto culturale e su idea di Marzia Alati che ha preso vita il Collettivo Artistico Sugli Alberi, che presenterà nei nostri spazi il frutto del loro lavoro artistico: il libro illustrato e CD musicale FoResta in Città: […]

Continua a leggere

Ricantando Fabrizio De André | Sabato 12 gennaio 2019

  Pensavi che ci fossimo scordati di ricordare anche quest’anno Fabrizio De André? Sbagliato! 😋 Anche se sono passati ormai vent’anni dalla sua scomparsa, Faber e le sue canzoni rimangono sempre nei nostri cuori, e un simbolo per chi come noi si ritrova davvero nella sua poetica di umanità e solidarietà con chi viene emarginato. […]

Continua a leggere

6 dicembre | Incontrando Claudia Pinelli

In occasione del 49° anniversario della strage di Piazza Fontana e dell’assassinio di Giuseppe Pinelli (12-15 dicembre 1969), proponiamo una serata per dialogare con Claudia Pinelli, una delle figlie del ferroviere anarchico “suicidato” durante il fermo nella questura di Milano. Perché ricordare quegli eventi oggi? Perché ricordarli a Cologno? Perché è importante conoscere la storia? […]

Continua a leggere

2 dicembre | Libera Casa contro le mafie si presenta

Laboratorio contro la guerra infinita e Libera casa contro le mafie vi invitano ad una serata di condivisione in allegria, in pieno spirito (di allenamento) natalizio: un ricco aperitivo, la presentazione delle realtà associative e delle loro attività, in particolar modo della Libera casa contro le mafie (con la possibilità, per chi lo volesse, di […]

Continua a leggere

Ultime comunicazioni

Cambio di programma per “Le foibe e confine orientale 1920-1947”

Pubblicata il

4 Febbraio 2019

Con molto rammarico e sgomento vi dobbiamo annunciare che la giunta di Cologno ha deciso di non concedere l’auditorium per la conferenza “Le foibe e confine orientale 1920-1947” organizzata della Rete antifascista Cologno; per saperne di più sulla surreale sequenza di eventi vi rimandiamo ai comunicati della Rete antifascista Cologno che potete leggere qui  e […]

Continua a leggere

#AgendaCologno | Foibe e confine orientale 1920-1947 – Giovedì 7 febbraio

Pubblicata il

25 Gennaio 2019

In occasione del Giorno del Ricordo, previsto il 10 febbraio, la Rete Antifascista Cologno propone un incontro pubblico per tentare di fare un po’ di chiarezza sui fatti diventati oggetto della ricorrenza succitata, inquadrando le vicende in una cornice storica e di avvenimenti molto più ampia, partendo dall’insediamento del regime fascista, e basandosi su fonti […]

Continua a leggere

Perché ricordare Piazza Fontana e Pinelli?

Pubblicata il

12 Dicembre 2018

Oggi, 12 dicembre 2018, ricorre il 49° anniversario della strage di Piazza Fontana. Tra pochi giorni, il 15, ricorderemo la morte di Giuseppe Pinelli, ucciso innocente e gettato da una finestra del quarto piano della Questura di Milano durante un interrogatorio. Perciò, ci sembra utile condividere le riflessioni che il nostro collettivo ha presentato durante […]

Continua a leggere

Teatro degli incontri presenta: Canto clandestino a Cologno | sabato 14 aprile

Pubblicata il

10 Aprile 2018

Il Teatro degli incontri, di cui più volte in passato abbiamo ospitato le performance teatrali presso i nostri spazi e con cui le associazioni della Casa hanno collaborato in passato,  promuove anche a Cologno Monzese Canto clandestino, un rito collettivo ispirato dal tragico naufragio di un’imbarcazione di migranti avvenuto il 25 dicembre del 1996 al […]

Continua a leggere

Casapound alle elezioni? NO GRAZIE!

Pubblicata il

12 Gennaio 2018

Domani in diverse città della Martesana, tra cui Cologno, ci saranno i banchetti di Casapound per raccogliere le firme necessarie a presentarsi alle prossime elezioni politiche. Diverse realtà e singoli cittadini di Cologno saranno in piazza Castello dalle 15.00 per dire che Casapound a Cologno e alle prossime elezioni non la vogliamo! Le intenzioni del […]

Continua a leggere

Ultime iniziative

Quando eravamo noi – storie di migranti italiani | Domenica 17 febbraio

Un altro risultato del baratto culturale si aggiunge alla lista! Negli scorsi mesi abbiamo ospitato le prove del coro Cantolibero, “specializzato” in canti popolari; per ricambiare offrirà al territorio, negli spazi della Casa in Movimento, uno spettacolo che racconterà attraverso musica, canti e letture di articoli le vicende di tanti emigrati italiani dal periodo precedente l’unità fino […]

Continua a leggere

Presentazione di “FoResta in città” | 27 gennaio 2019

  Il baratto culturale, una delle pratiche della Casa in Movimento, continua a raccogliere frutti! È proprio grazie al baratto culturale e su idea di Marzia Alati che ha preso vita il Collettivo Artistico Sugli Alberi, che presenterà nei nostri spazi il frutto del loro lavoro artistico: il libro illustrato e CD musicale FoResta in Città: […]

Continua a leggere

Ricantando Fabrizio De André | Sabato 12 gennaio 2019

  Pensavi che ci fossimo scordati di ricordare anche quest’anno Fabrizio De André? Sbagliato! 😋 Anche se sono passati ormai vent’anni dalla sua scomparsa, Faber e le sue canzoni rimangono sempre nei nostri cuori, e un simbolo per chi come noi si ritrova davvero nella sua poetica di umanità e solidarietà con chi viene emarginato. […]

Continua a leggere

6 dicembre | Incontrando Claudia Pinelli

In occasione del 49° anniversario della strage di Piazza Fontana e dell’assassinio di Giuseppe Pinelli (12-15 dicembre 1969), proponiamo una serata per dialogare con Claudia Pinelli, una delle figlie del ferroviere anarchico “suicidato” durante il fermo nella questura di Milano. Perché ricordare quegli eventi oggi? Perché ricordarli a Cologno? Perché è importante conoscere la storia? […]

Continua a leggere

Ultime notizie

Cambio di programma per “Le foibe e confine orientale 1920-1947”

Pubblicata il

4 Febbraio 2019

Con molto rammarico e sgomento vi dobbiamo annunciare che la giunta di Cologno ha deciso di non concedere l’auditorium per la conferenza “Le foibe e confine orientale 1920-1947” organizzata della Rete antifascista Cologno; per saperne di più sulla surreale sequenza di eventi vi rimandiamo ai comunicati della Rete antifascista Cologno che potete leggere qui  e […]

Continua a leggere

#AgendaCologno | Foibe e confine orientale 1920-1947 – Giovedì 7 febbraio

Pubblicata il

25 Gennaio 2019

In occasione del Giorno del Ricordo, previsto il 10 febbraio, la Rete Antifascista Cologno propone un incontro pubblico per tentare di fare un po’ di chiarezza sui fatti diventati oggetto della ricorrenza succitata, inquadrando le vicende in una cornice storica e di avvenimenti molto più ampia, partendo dall’insediamento del regime fascista, e basandosi su fonti […]

Continua a leggere

Perché ricordare Piazza Fontana e Pinelli?

Pubblicata il

12 Dicembre 2018

Oggi, 12 dicembre 2018, ricorre il 49° anniversario della strage di Piazza Fontana. Tra pochi giorni, il 15, ricorderemo la morte di Giuseppe Pinelli, ucciso innocente e gettato da una finestra del quarto piano della Questura di Milano durante un interrogatorio. Perciò, ci sembra utile condividere le riflessioni che il nostro collettivo ha presentato durante […]

Continua a leggere

Seguici con