Petizione – Solidarietà e buon senso – Emergenza profughi: crisi e opportunità

Pubblicato: 8 novembre 2016 nella categoria Blog

foto-petizione

Lo scorso luglio Angelo Rocchi, il sindaco di Cologno Monzese (la nostra città), in una riunione con i sindaci della città metropolitana e il Prefetto di Milano è stato l’unico a dire categoricamente che nella sua città non vuole ospitare profughi. In quell’occasione e in altre successive ha motivato la sua scelta dicendo che aveva preso questo impegno in campagna elettorale, che ci sono molti cittadini di Cologno in difficoltà e preferisce usare risorse economiche per aiutare loro.

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2016/07/19/si-ai-migranti-se-ci-date-risorse-dai-sindaci-prime-aperture-a-salaMilano02.html?ref=search
http://www.ilgiorno.it/sesto/cronaca/cologno-sindaco-no-profughi-1.2555690?wt_mc=fbuser

Questa decisione a noi non piace: innanzitutto perchè pensiamo che un sindaco non rappresenta solo chi lo vota, ma l’intera città, e quindi anche chi (come noi) non la pensa come lui.

In secondo luogo, non capiamo come mai il sindaco tiri in ballo la questione economica, dato che l’accoglienza dei profughi è gestita da fondi dello stato, che a sua volta li prende dall’Unione Europea. L’accoglienza quindi non toglierebbe risorse alle casse del Comune per aiutare i cittadini di Cologno più bisognosi.

Infine: crediamo che sia un gesto di civiltà e di umanità accogliere e aiutare chi è in difficoltà, senza fare distinzioni sulla sua cittadinanza, che sia colognese o meno: per questo vogliamo che il sindaco cambi idea e per far sentire la voce di chi non la pensa come lui, vi chiediamo di firmare e far firmare questo appello

 

 

 


Tag per questo post (clicca per leggere altri contenuti con questi tag)

Seguici con